Профессионально об Италии
Вы здесь:

Справочник для поступающих в ВУЗ Италии

 

Studiare all’Universita` in Italia

 

L’offerta formativa annualmente proposta dalle Universita` italiane puo` essere consultata sul sito del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR)

www.miur.it ≥ università ≥ offerta formativa

 

Per conoscere la procedura di preiscrizione alle Universita` italiane e le Norme per l’accesso ai corsi universitari nel triennio 2011-2014 occorre consultare:

 (versione inglese, francese, tedesco e italiano)

www.istruzione.it

Iinformazioni sono disponibili anche sul sito del

Consolato Generale d’Italia in San Pietroburgo

www.conssanpietroburgo.esteri.it  ,

 

e dell’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo

www.iicsanpietroburgo.esteri.it ≥ opportunità ≥ studiare in italia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Requisiti per la preiscrizione alle Università italiane

 

Per l’iscrizione all’Universita` italiana occorre essere maggiorenni ed aver compiuto dodici anni di studio presso gli istituti scolastici e accademici locali, certificati da attestato di scuola superiore e certificato accademico o diploma di laurea in cui siano specificati gli esami e le prove sostenute durante il corso degli studi.

 

Procedura di presentazione della domanda di preiscrizione alle Università italiane.

 

 

Dichiarazione di valore in loco rilasciata dall’Ufficio legalizzazione del Consolato Generale d’Italia in San Pietroburgo  

www.conssanpietroburgo.esteri.it

Per ottenere la Dichiarazione di Valore “in loco”bisogna presentare:

 

1. richiesta della Dichiarazione di Valore “in loco” (su modulo in distribuzione presso il Consolato oppure in forma libera) con l’indicazione del motivo per cui viene richiesto il servizio;

2. titolo di studio in originale, legalizzato mediante “Apostille” presso il Ministero dell’Istruzione e della Scienza della Federazione Russa a Mosca; qualora vi fosse anche un allegato quale parte integrante del titolo di studio, l’Apostille va messa su entrambi.

A San Pietroburgo le Autorità competenti per la legalizzazione dei titoli di studio sono: 1) Ekspertnij zentr ozenki dopolnitelnogo i srednego professionalnogo obrazovania (San Pietroburgo, ulitsa Mirgorodskaja, dom 26-28, lit. B. uff. 4H; tel. 717-47-80, 717-86-76) oppure 2) Komitet obshego i professionalnogo obrazovania Pravitelstva Leningradskoj oblasti (San Pietroburgo, naberezhnaja reki Fontanki, dom 14; tel. 272-22-44).

3. fotocopie semplici (NON notarili) del titolo di studio, Apostille compresa; il numero di pagine/fogli nella copia deve corrispondere a quello nell’originale del documento;

4. traduzione in lingua italiana del titolo di studio e dell’Apostille (non è richiesta alcuna autenticazione aggiuntiva);

5. verrà anche richiesto il successivo invio della traduzione controllata in formato Word (file tipo.doc) per e-email oppure su un supporto digitale di qualsiasi tipo;

6. certificazione rilasciata dall’ente d’istruzione (su carta intestata, convalidata con il timbro e la firma del funzionario); il modulo deve contenere, come minimo, elementi seguenti: indirizzo dell’ente d’istruzione, anno d’ammissione, modalità di corso, data di rilascio del titolo di studio, qualifica/grado attribuito, se del caso – ridenominazione dell’ente d’istruzione, eventuali sospensioni, espulsioni; nei casi in cui si tratta di un ente privato, è necessario presentare copie della licenza e del certificato di accreditamento statale, convalidate con il timbro e la firma di un funzionario;

7. passaporto interno e fotocopia delle pagine essenziali (compresa quella con i dati circa la residenza anagrafica);

8. passaporto valido per l’espatrio e fotocopia delle pagine essenziali;

9. qualora si è in possesso di un Permesso di Soggiorno – originale più fotocopia del medesimo;

10. se il nome figurante sul titolo di studio è diverso da quello sul documento d’identità del titolare, bisogna produrre i relativi certificati di stato civile al fine di risalire al cognome / nome / patronimico originale (il tutto legalizzato mediante Apostille presso la competente autorità di Stato Civile in loco e munito di traduzione in lingua italiana);

11. se la pratica viene presentata da una persona delegata, il mandatario deve esibire la relativa delega (più fotocopia di essa), il proprio passaporto interno, quello valido per l’espatrio (più fotocopie delle pagine essenziali); la delega da parte di un cittadino russo può essere rogata da a) un Notaio russo, b) il Console della Federazione Russa in Italia , c) in forma libera, se il mandante risulta essere titolare di un Permesso di Soggiorno in Italia.

E’ facoltà del Consolato Generale chiedere eventuale certificazione integrativa. I tempi medi di rilascio della Dichiarazione di Valore “in loco” sono di 20 giorni lavorativi.

Ai documenti legalizzati va allegato il MODULO DI PRE-ISCRIZIONE

 (Modello A, Modello F, Modello A bis o F bis www.miur.it ), 2 fotografie a colori 3 х 4.

 

Tutta la documentazione va consegnata entro i termini indicati ogni anno dal calendario pubblicato dal Ministero dell’Universita e della Ricerca  all’ Istituto Italiano di Cultura (www.iicsanpietroburgo.esteri.it). 

Интересная Италия

Путешествуем по Италии и делимся интересными наблюдениями о жизни, местных обычаях и другой деятельности.

 

Иммиграции в Италию

Иммиграция в Италию простыми словами!